Accademia Pavese-Vergiatese: vittoria sudata

Torniamo alla vittoria, dopo 35 lunghi giorni, in una trasferta contro una squadra che, proprio come noi, aveva un forte bisogno di punti. Il primo tempo inizia a ritmi alti e sin dai primi minuti i ragazzi si propongono pericolosamente nella metà campo avversaria. Il nostro dominio costringe i padroni di casa a intervenire in maniera irregolare e così, dopo un quarto d'ora, il direttore di gara fischia un calcio di rigore per fallo su Mammetti. È proprio il numero 9 che si presenta al dischetto e spiazza l'estremo difensore con un destro potente a mezz'altezza: 1-0 per noi! Il vantaggio ci infonde un'accresciuta consapevolezza delle nostre capacità: costruiamo tanto, ma non riusciamo ad andare al raddoppio, sfiorato con un pallonetto di Mammetti. Dopo l'intervallo, l'Accademia Pavese scende in campo con un altro piglio e, in un tentativo di stroncare sul nascere una loro possibile incursione, a inizio ripresa restiamo in 10 uomini per la doppia ammonizione di Pedergnana, fino a quel momento autore di una buona gara. Gli avversari cercano di approfittare della superiorità numerica, ma la linea di difesa è ben schierata e attenta su ogni pallone. Resistiamo, andiamo vicini al secondo gol con Broggi, fatichiamo e lottiamo. Dopo un recupero che sembra non finire mai, al triplice fischio è festa granata. Piccolo passo in avanti in classifica, dove raggiungiamo il Pavia (2 partite in più) e ci portiamo a -1 da Rhodense (2 partite in più) e Gavirate (1 partita in più).




60 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti