Verbano-Vergiatese: la strada è in salita

Il mese di dicembre inizia con una sconfitta per i nostri ragazzi, che nel recupero dell'ottava giornata non riescono ad avere la meglio sugli avversari. La maggior compattezza e solidità dei padroni di casa ci fa ripiegare nella nostra metà campo e, quando riusciamo a presentarci davanti grazie alle giocate dei singoli, manca quell'amalgama imprescindibile per costruire trame ordinate tra i reparti. Tre le reti messe a segno alla Bombonera, tutte intorno alla metà del primo tempo. Ad aprire le danze è la squadra locale, con un colpo di testa di Fogal su palla inattiva che coglie impreparata la difesa. Per noi ci pensa Broggi a riportare il risultato in parità con una delle sue tipiche giocate di sinistro al limite dell'area. Le speranze di dare un'altra piega alla partita, però, durano ben poco, perché dopo appena due minuti il Verbano si riporta in vantaggio con Dervishi in un'azione rocambolesca culminata con il suo tap-in vincente dopo una buona parata del nostro portiere Russo. Nel secondo tempo sembrano esserci i prodromi per conquistare almeno un punto, ma sprechiamo qualche occasione di troppo e la fisicità degli avversari ostacola i nostri tentativi di sviluppare manovre di gioco pungenti. Nel recupero esce tutta la nostra rabbia agonistica: conclusione fuori di poco di Markeci e palo pieno di Becerri: la ruota della fortuna non ne vuole sapere di girare dalla nostra parte. Al triplice fischio è quindi 1-2 e restiamo in terzultima posizione insieme al Pavia. Domenica appuntamento in casa contro la Base 96 Seveso. Serve una reazione decisa per raddrizzare il campionato.



54 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti