Vergiatese-Club Milano: un passo indietro


Una sconfitta che è stata peggio di una doccia fredda: 2-1 per il Club Milano nella gara valida per la 21^ giornata di campionato.

Era già capitato di uscire dal terreno di gioco a mani vuote, ma in genere con una prestazione che lasciava ben sperare. Ieri, invece, non solo il risultato, ma anche il gioco espresso, sono stati un boccone difficile da digerire. Dopo una prima frazione di gioco bloccata sullo 0-0, è nella ripresa che le occasioni diventano sempre più concrete da una parte all'altra del campo. Ad approfittarne per primi sono gli avversari, che si portano in vantaggio al 73' con Caputo. Non ci aspettavamo di subire gol, ma la reazione non tarda ad arrivare: dopo un minuto o poco più, guizzo di Mattea e calcio di rigore per noi. Pandiani dagli undici metri non sbaglia e riaccende le speranze della squadra. L'obiettivo, dopotutto, erano i tre punti, e in un quarto d'ora può sempre succedere di tutto. E difatti succede, ma non a nostro favore. Mancano sette minuti al novantesimo quando Diouck, troppo libero nella sua zona di campo, vanifica i nostri tentativi di ribaltare il risultato. Si rimane fermi a 24 punti, scivolando dalla sesta alla nona posizione. Non ci voleva.

Testa alla prossima partita al Pietro Fortunati di Pavia. D'ora in poi saranno tutte finali.


73 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti